Ornella De Bellis

Lei, purtroppo, rischia di essere segnalato nelle lista dei cattivi pagatori: infatti, per ritardi di due o più rate mensili scatta l'iscrizione in archivio e vi si permane per 24 mesi dopo la regolarizzazione.

In pratica, per ogni rata che paga in ritardo potrebbe rimanere iscritto nella centrale rischi fino allo scadere del successivo biennio.

La circostanza che lei non abbia ricevuto, fino ad ora, alcun preavviso di segnalazione induce a pensare che il creditore ancora non si sia attivato.

Ma, il suggerimento è quello di non tirare troppo la corda, contattando la SAVA e cercando di strappare una rinegoziazione del contratto che sposti il pagamento della rata dal 2 al 7 di ciascun mese.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.