Ludmilla Karadzic

Equitalia può agire esecutivamente sui beni del debitore fino a concorrenza del credito per cui agisce.

Se lei eredita un immobile del valore di duecento mila euro ed il debito è superiore ai ventimila euro, Equitalia può iscrivere ipoteca sull'immobile.

Se i suoi genitori le lasciano liquidità per centomila euro, Equitalia può pignorare il suo conto corrente, una volta che vi avrà depositato i soldi ereditati, prelevandovi l'importo iscritto a ruolo relativo alle cartelle esattoriali a lei intestate.

In questo senso, se vogliamo, si può dire che Equitalia pignora l'eredità del debitore.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.