Genny Manfredi

Il credito di 30 mila euro che la banca aveva con la sua società in nome collettivo è adesso un suo debito verso la banca, nell'ipotesi che non vi siano beni residuali della società che la banca possa escutere.

Fra i beni di una ditta individuale e quelli del suo titolare non c'è alcuna differenziazione. E, quindi, la banca potrà pignorare qualsiasi bene della sua ditta individuale per rientrare, parzialmente o integralmente, del credito che vanta nei suoi confronti.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.