Annapaola Ferri

Nessun avvocato può fare miracoli in determinate situazioni: poiché il creditore non ha ancora iscritto ipoteca, potreste vendere la proprietà e poi costringerlo ad un accordo a saldo stralcio.

Oppure, sua madre può provare a donare l'immobile al figlio, con il rischio consapevole che il creditore possa poi facilmente ottenere la revoca dell'atto.

Ma, credo che queste opzioni vi siano già state illustrate.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.