Ludmilla Karadzic

I redditi del nucleo familiare da prendere in considerazione per la concessione dell'assegno familiare (o per il nucleo familiare o ANF) sono quelli assoggettabili all'Irpef, al lordo delle detrazioni d'imposta, degli oneri deducibili e delle ritenute erariali.

In pratica quelli che emergono dalla dichiarazione dei redditi di ciascun componente il nucleo familiare, per cui restano inclusi sia i redditi da pensione che quelli eventualmente derivanti dalla rendita catastale o dai redditi di locazione degli immobili di proprietà.

Tenga, tuttavia, presente che se la richiesta di assegno per il nucleo familiare riguarda periodi compresi nel 1° semestre, da gennaio a giugno, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti 2 anni prima, mentre, se i periodi sono compresi nel 2° semestre, da luglio a dicembre, i redditi da dichiarare sono quelli conseguiti nell'anno immediatamente precedente.

Sempre considerando, però, che i componenti del nucleo familiare per i quali calcolare i redditi devono essere quelli che del nucleo familiare fanno parte al momento della richiesta dell'assegno familiare.

Per visualizzare l'intera discussione, completa di domanda e risposta, clicca qui.