Composizione delle controversie fra consumatori e professionisti

Procedura ADR (Alternative Dispute Resolution) nel contenzioso fra consumatore e professionista

Nei rapporti tra consumatore e professionista, le parti devono tentare la composizione stragiudiziale delle controversie in materia di consumo, adottando la procedura ADR (Alternative Dispute Resolution). Il consumatore, tuttavia, non puo' essere privato in nessun caso del diritto di adire il giudice competente qualunque sia l'esito della procedura di [ ... leggi tutto » ]

Obblighi e requisiti degli organismi ADR preposti alla composizione stragiudiziale delle controversie in materia di consumo

Gli organismi ADR possono mantenere e introdurre norme procedurali che consentano loro di rifiutare il trattamento di una determinata controversia quando il consumatore non ha tentato di contattare il professionista interessato per discutere il proprio reclamo ne' cercato, come primo passo, di risolvere la questione direttamente con il professionista; [ ... leggi tutto » ]

Le negoziazioni paritetiche nella procedura ADR di composizione stragiudiziale delle controversie fra consumatore e professionista

Gli organismi ADR in cui le persone fisiche incaricate della risoluzione delle controversie fanno parte di un organismo collegiale, devono disporre che il collegio sia composto da un numero uguale di rappresentanti degli interessi dei consumatori e di rappresentanti degli interessi dei professionisti. Le procedure svolte dinanzi agli organismi [ ... leggi tutto » ]

Altri obblighi previsti per gli organismi ADR in materia di composizione stragiudiziale delle controversie fra consumatore e professionista

E' fatto obbligo agli organismi ADR, di rendere disponibili al pubblico sui loro siti web, informazioni chiare e facilmente comprensibili riguardanti, tra l'altro, le modalita' di contatto, l'indirizzo postale e quello di posta elettronica; il proprio inserimento negli appositi elenchi; le persone fisiche incaricate della procedura ADR, i criteri [ ... leggi tutto » ]

Risoluzione stragiudiziale in materia di consumo - Effetti della procedura ADR sui termini di prescrizione e decadenza

Dalla data di ricevimento da parte dell'organismo ADR, la relativa domanda produce sulla prescrizione gli effetti della domanda giudiziale. Dalla stessa data, la domanda impedisce altresi' la decadenza per una sola volta. Se la procedura ADR fallisce, i relativi termini di prescrizione e decadenza iniziano a decorrere nuovamente dalla [ ... leggi tutto » ]

Autorita' competenti per le informazioni e l'assistenza ai consumatori sulle procedure stragiudiziali ADR in materia di consumo

Gli ADR devono essere iscritti in un apposito elenco istituito presso ciascuna Autorità competente (Ministero della Giustizia, unitamente al Ministero dello sviluppo economico, Consob, AEEGSI, AGCOM e Banca d’Italia). Ogni autorità stabilisce il procedimento per l’iscrizione e verifica il rispetto dei requisiti di stabilità, efficienza, imparzialità e del principio [ ... leggi tutto » ]