\n\n

Buonasera a seguito di chiusura della mia attivita, avendo purtroppo incrociato sulla mia strada lavorativa oneste persone e ed anche avendo fatto quello che era nelle mie possibilita legali, per cercare di essere tutelato dallo stato cosi pensavo

  • marco57 29 settembre 2012 at 19:05

    Buonasera a seguito di chiusura della mia attivita, avendo purtroppo incrociato sulla mia strada lavorativa oneste persone e ed anche avendo fatto quello che era nelle mie possibilita legali, per cercare di essere tutelato dallo stato cosi pensavo.Oggi mi trovo mio malgrado nella posizione debitoria e sono perseguitato da equitalia con cartelle cartelle esattoriali che mai potro pagare. Nel frattempo ho trovato lavoro in una cooperativa e sono un socio dipendente che percepisce uno stipendio di 1000 euro circa al mese,e con gli affitti odierni in una città come Milano mi trovo anche in difficolta con affittodi casa.
    Vivo con mia figlia di 19 anni che purtroppo anche lei non ha lavoro ,sonom in separazione dei beni dall'anno 2000 con la mia ex compagna che per motivi economici ,non ho mai potuto fare la separazione.In questi giorni mi sono arrivate le cartelle che se non estinguo il debito entro 5 g.g. mi attueranno l'esecuzione forzata.
    Chiedevo se qualcuno sapeva, a chi potevo rivolgermi e cosa potevo fare, per evitare di andare ha vivere probabilmente sotto qualche ponte. Scusate per eventuali errori e sintassi non corretta.
    Grazie.

1 2 3 4 5

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo