Quando il creditore può notificare direttamente il precetto senza passare dal decreto ingiuntivo ?

  • dome1555 9 aprile 2015 at 07:56

    Quando il creditore può notificare direttamente il "precetto" senza passare dal " decreto ingiuntivo" ?
    Grazie, Domenico

    • Ludmilla Karadzic 9 aprile 2015 at 10:41

      Il codice civile prevede, oltre ai decreti ingiuntivi, i seguenti titoli esecutivi, in base ai quali è possibile ottenere un precetto:

      1. sentenza passata in giudicato, cioè quelle che la parte perdente non ha impugnato entro i termini previsti dalla legge (ad esempio, le sentenze del Tribunale quando non sia stato proposto appello nei trenta giorni dalla notifica);
      2. alcune ordinanze del giudice;
      3. il verbali di conciliazione fra le parti;
      4. licenze e sfratti convalidati ex art.663 c.p.c.;
      5. scritture private autenticate, relativamente alle obbligazioni di somme di denaro in esse contenute;
      6. cambiali non pagate alla scadenza e assegni emessi senza provvista;
      7. atti redatti da notaio o da altro pubblico ufficiale ma solo per obbligazioni di somme di denaro.

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info