tempi utili per il reclamo e la richiesta di risarcimento danni

Il reclamo deve essere presentato dal turista tempestivamente, anche in corso di viaggio, affinché l'organizzatore o il suo rappresentante sul posto oppure l'accompagnatore del gruppo possano porvi rimedio.

Il reclamo può inoltre essere presentato, a mezzo raccomandata o altro mezzo idoneo a fornire la prova dell'avvenuto ricevimento, nel termine di 10 giorni dal rientro dal viaggio.

Questo termine, non rappresenta un termine di decadenza dal diritto ad essere risarciti.

Di conseguenza, la contestazione può essere successiva a condizione che avvenga entro il termine prescrizionale di un anno dal rientro dal viaggio, per danni diversi a quelli alla persona, e di tre anni per danni alla persona.

Se però l'inadempimento attiene il servizio di trasporto, il termine di prescrizione è di 18 o 12 mesi a seconda se si tratta, rispettivamente, di danni alla persona o alle cose.

Briciole di pane - navigare a ritroso nelle sezioni

contenuti diversi
risarcimento per danni a persone e cose
risarcimento danni per vacanza rovinata » la guida per il consumatore

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tempi utili per il reclamo e la richiesta di risarcimento danni. Clicca qui.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altri contenuti suggeriti da Google

Struttura del sito ed altre info