Rintraccio debitori, certificazioni anagrafiche e recupero crediti

Rintraccio debitori nel recupero crediti - le certificazioni anagrafiche di residenza

Le società di recupero crediti, per il corretto svolgimento della propria attività, si trovano spesso di fronte all'esigenza di richiedere agli uffici delle anagrafi una verifica circa il luogo di residenza dei soggetti presso i quali devono riscuotere un debito. In proposito U.N.I.R.E.C. ha rilevato che le risposte alle [ ... leggi tutto » ]

Il diritto di chiedere certificazioni anagrafiche di residenza per il rintraccio del debitore

Non esistono, a parere di chi scrive, dubbi sull’esistenza di un diritto a richiedere, ai competenti uffici dell'anagrafe, certificati di residenza anche da parte di società di recupero crediti. A tal proposito la normativa di riferimento è il DPR numero 223/89 (Regolamento Anagrafico) che, all'articolo 33 prevede che “l’ufficiale [ ... leggi tutto » ]

Imposta di bollo per le certificazioni anagrafiche di residenza finalizzate al rintraccio del debitore

Problema decisamente meno controverso è quello relativo al regime fiscale dei certificati di residenza. In proposito la normativa di riferimento è il DPR numero 642 del 26 Ottobre 1972 (Disciplina dell'imposta di bollo). Tale norma suddivide gli atti in due categorie: atti soggetti ad imposta di bollo sin dall'origine; [ ... leggi tutto » ]

Recupero crediti e certificazioni anagrafiche di residenza per il rintraccio del debitore - In conclusione

Il nostro Ordinamento consente alle società di recupero crediti di chiedere ed ottenere dati anagrafici relativi alla persona presso cui devono riscuotere il credito. Nel caso in cui il soggetto si sia trasferito in altro Comune rispetto a quello presso cui si inoltra la richiesta è dovere delle anagrafi [ ... leggi tutto » ]