Rinegoziazione mutuo che ho chiesto alla mia banca circa un anno fa

Circa un anno fa ho chiesto alla mia banca la rinegoziazione del mutuo: oggi mi è stato risposto che essendo mancato mio padre (4 anni fa) mio garante non potevo ridurre la rata. Ma che senso ha?

Assurdo ...allora dovè l'aiuto? sono allibita

Non sono sicuro di aver capito bene, ma se ho capito la cosa è semplice.

Se il suo reddito non è tuttora sufficiente a sostenere da sola il mutuo secondo le politiche di credito della banca, e non ha più un garante per garantire, meglio lasciare le cose come stanno perché a sollevare il tappeto rischia di non poter più avere quel mutuo (e pertanto che le venga richiesto tutto indietro in una volta).

Il suo contratto prevede infatti che cambiando le condizioni (compresa la morte di un garante) lei debba comunicarlo alla banca che può decidere di richiederle indietro tutto in un'nica soluzione (e poi in genere non lo fa), ma se lei chiede la rinegoziazione deve nuovamente analizzare la pratica e a quel punto non può esimersi dal valutare se il suo reddito da solo è sufficiente.

Ma se la sua domanda è "dov'è l'aiuto?", allora la risposta è "davvero lei crede che le banche siano lì per aiutare qualcuno?".

11 marzo 2011 · Simone di Saintjust

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rinegoziazione mutuo che ho chiesto alla mia banca circa un anno fa.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.