Termini per il ricorso contro la cartella esattoriale - cosa succede dopo 60 giorni dalla notifica della cartella

Decorsi 60 giorni dalla notifica della cartella, se le somme non sono state pagate o se non è stata concessa la sospensione in sede di impugnazione, l'Agente della riscossione può:

L'esecuzione forzata deve essere iniziata entro 10 anni dalla notifica della cartella esattoriale.

Vi è, però, un orientamento minoritario secondo cui l'inizio dell'esecuzione forzata deve avvenire negli stessi termini previsti per la prescizione del credito per cui si procede (ad esempio, se si tratta di contravvenzioni stradali, entro 5 anni).

Per porre una domanda sul ricorso contro la cartella esattoriale, visita questo forum.

Per ulteriori approfondimenti sul ricorso contro la cartella esattoriale, consulta questa sezione.

27 agosto 2013 · Antonella Pedone

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su termini per il ricorso contro la cartella esattoriale - cosa succede dopo 60 giorni dalla notifica della cartella. Clicca qui.

Stai leggendo Termini per il ricorso contro la cartella esattoriale - cosa succede dopo 60 giorni dalla notifica della cartella Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 27 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 26 dicembre 2016 Classificato nella categoria informazioni generiche sul ricorso avverso la cartella esattoriale . Inserito nella sezione cartelle esattoriali - cartelle di pagamento Numero di commenti e domande: 4

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 2 3

Contenuti suggeriti da Google

Altre info