\n\n

Salve

  • ollavac 13 marzo 2012 at 13:43

    Salve..volevo sapere gentilmente il termine dei 90 giorni si deve intendere superiori a essi..In quanto l'infrazione a me contestata è stata fatta il 16 novembre 2011 ed è stata consegnata alle Poste Italiane il 14 febbraio 2012 e notificatami il 7 marzo del 2012.Quindi i 90 giorni cadono proprio il giorno della consegna quindi non è prescrivibile ?!! Inoltre vorrei chiedere se è possibile fare ricorso per visita medica domiciliare in quanto Medico Chirurgo e l'infrazione suddetta si riferisce proprio al passaggio a Pzza Dante a Napoli alle ore 22.48 e mi viene contestato il passaggio su Corsia Riservata alla Circolazione dei Mezzi Pubblici Art.7 comma 9 e 14 nel mentre mi recavo a casa di un'amica paziente che per raggiungere il suo domicilio bisogna necessariamente attraversare quel tratto di strada..Grazie anticipatamente.

    • Giorgio Valli 13 marzo 2012 at 15:13

      I 90 giorni partono da quello successivo all'infrazione (se non si tratta di un giorno festivo). Quindi, purtroppo, la notifica del verbale rientra nei termini previsti dalla legge.

      A meno che lei non avesse un ferito a bordo, o non fosse stato chiamato in ospedale per un intervento urgente (quindi documentabili entrambe le situazioni di emergenza) è difficile che possa riuscire a spuntarla con un ricorso. Ma può sempre provarci ...

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo