Responsabilità ex socio snc per debiti fiscali maturati prima del suo recesso

L'ex socio di snc è responsabile per i debiti fiscali maturati prima del suo recesso e neppure l'intervenuta estinzione della compagine sociale fa venir meno la responsabilità del socio per le obbligazioni pregresse.

Com’è noto, infatti, a partire dalla cancellazione della snc contribuente dal registro delle imprese. si verifica l'estinzione della società cancellata e ciò priva la società stessa della capacità giuridica e processuale, ma i soci diventano successori della società e ogni pretesa in danno della società deve essere indirizzata nei confronti dei soci.

Sul piano tributario il socio di snc è sottoposto all'esazione del debito fiscale accertato nei confronti della società senza che sia necessario notificargli l'atto impositivo originario e/o gli atti amministrativi conseguenti, già notificati alla società.

Inoltre, la cartella esattoriale notificata alla società ha efficacia interruttiva della prescrizione anche nei confronti del socio, ove intervenga entro il termine di decadenza, essendo il debito del socio il medesimo della s.n.c..

Infine, il rapporto di sussidiarietà che collega la responsabilità patrimoniale dei soci di società di persone rispetto a quella della società, non esclude la natura solidale della relativa obbligazione. Insomma il patrimonio del socio obbligato può essere escusso senza che sia preventivamente necessario escutere la società.

Questi i principi sanciti nella sentenza della Corte di cassazione 24322/14.

6 dicembre 2014 · Giorgio Martini

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su responsabilità ex socio snc per debiti fiscali maturati prima del suo recesso.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.