Pignoramento stipendi e pensioni - regole [Commento 14]

  • karalis 2 ottobre 2008 at 00:06

    Un ex-fallito cui non fosse stata concessa la esdebitazione può vedersi pignorare il conto corrente dove viene accreditato solo il proprio stipendio da dipendente? E il pignoramento può essere immediato oppure devono fare un decreto ingiuntivo dandomi dunque il tempo di togliere il soldi dal conto? Inoltre facendo opposizione posso farmi pignorare eventualmente solo il quinto trattandosi di importi provenienti da stipendio? Grazie per le vs, risposte.

    Commento di Favati Ettore | Mercoledì, 1 Ottobre 2008

    Il pignoramento può essere (quasi) immediato solo se il creditore è già in possesso di titoli esecutivi (cambiali, assegni o sentenze del tribunale).

    In altri casi è necessario un decreto ingiuntivo.

    Ma attenzione. Per quel che riguarda i depositi in conto corrente il creditore può chiederne il sequestro preventivo, ed il giudice può accordarlo.

    Lo stipendio di un lavoratore dipendente non può essere pignorato nella misura superiore al quinto. Non c'è alcun bisogno che tu faccia opposizione.

    Nel caso di sequestro del conto corrente, facendo opposizione e dimostrando che il conto è alimentato solo da stipendi, si otterrebbe il beneficio del pignoramento di un importo equivalente al quinto degli stipendi versati. Ma nel frattempo, i soldi risulterebbero congelati ...

1 12 13 14 15 16 51

Torna all'articolo