RIP CAI e CR - differenze strutturali e funzionali - indebitati.it

Differenze strutturali esistenti fra CAI e RIP

Innanzitutto, c'è da rilevare che il bollettino informatico dei protesti o Registro Informatico dei Protesti (RIP) raccoglie oltre ai protesti degli assegni anche quelli delle cambiali, mentre la Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI) censisce anche dati nominativi e non nominativi concernenti le carte di pagamento revocate ed i dati segnalati [ ... leggi tutto » ]

Differenze funzionali fra CAI e RIP

Fra le banche dati CAI e RIP (a parte le differenze strutturali già esaminate) va sottolineata innanzitutto la diversa funzione assolta. Il bollettino dei protesti nasce con la finalità squisitamente civilistica di dar notizia del fatto obiettivo del rifiuto del pagamento degli assegni da parte del traente del titolo, [ ... leggi tutto » ]

Asimmetrie delle segnalazioni in CAI e RIP

Può accadere che l'assegno venga protestato per mancanza di provvista ma successivamente pagato nel "termine di grazia" di sessanta giorni: in tal caso, il soggetto protestato sarebbe censito nel bollettino della Camera di commercio (RIP) mentre non verrebbe iscritto nella Centrale d'Allarme Interbancaria (CAI). Infatti il "tempestivo" pagamento tardivo [ ... leggi tutto » ]

La Centrale dei rischi: natura, finalità e destinatari a confronto con quelli previsti dalla disciplina CAI

Nel panorama delle banche dati la Centrale d'Allarme Interbancaria si colloca in un ambito diverso rispetto alle centrali dei rischi creditizi, che comprendono quelle banche dati pubbliche e private volte a censire i dati nominativi, le informazioni economiche e il rischio di credito in relazione ad affidamenti concessi dagli [ ... leggi tutto » ]