Regime fiscale di vantaggio o dei nuovi minimi

Attenzione » il contenuto dell'articolo è stato oggetto di revisioni normative e/o aggiornamenti giurisprudenziali successivi alla pubblicazione e le informazioni in esso contenute potrebbero risultare non corrette o non attuali. Potrai trovare i post aggiornati sull'argomento nella sezione di approfondimento in fondo alla pagina.

Regime fiscale di vantaggio o dei nuovi minimi - disposizioni per requisiti di accesso a adempimenti

In esecuzione di quanto previsto dall'articolo 27, comma 1 e 2, del decreto legge del 6 luglio 2011, numero 98, concernente il regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e i lavoratori in mobilità, con il presente provvedimento sono stabilite le disposizioni necessarie per l'attuazione di quanto disciplinato dal [ ... leggi tutto » ]

Regime fiscale di vantaggio o dei nuovi minimi - Norme applicabili

Ai fini dell'applicazione del regime fiscale di vantaggio per l'imprenditoria giovanile e lavoratori in mobilità, di cui all'articolo 27, commi 1 e 2, del decreto legge 6 luglio 2011, numero 98, convertito con modificazioni dalla legge 15 luglio 2011, numero 111, per quanto non espressamente previsto da questo provvedimento [ ... leggi tutto » ]

Requisiti per l'ammissione al regime fiscale di vantaggio

Le persone fisiche che intraprendono un'attività d'impresa o di lavoro autonomo dal 1° gennaio 2012, ovvero che l'hanno intrapresa successivamente al 31 dicembre 2007, e che possiedono i requisiti previsti all'articolo 1, commi da 96 a 99 della legge 24 dicembre 2007, numero 244 articolo 1 comma 96 - Ai [ ... leggi tutto » ]

 Durata del regime fiscale di vantaggio

1. Il regime fiscale di vantaggio si applica per il periodo di imposta di inizio attività e  per i quattro successivi. I soggetti che non hanno ancora compiuto il trentacinquesimo  anno di età possono continuare ad applicare il regime fiscale di vantaggio fino al  periodo di imposta di compimento [ ... leggi tutto » ]

Opzione per il regime ordinario e per il regime contabile agevolato

1. Ai sensi del comma 110 dell'articolo 1 della legge numero 244 del 2007, Articolo 1 comma 110 - I contribuenti minimi possono optare per l'applicazione dell'imposta sul valore aggiunto e delle imposte sul reddito nei modi ordinari. L'opzione, valida per almeno un triennio, e' comunicata con la prima [ ... leggi tutto » ]

Imposta sostitutiva

1. Sul reddito imponibile determinato ai sensi dell'articolo 1, commi 104 e 108 della legge numero 244 del 2007 e dell'articolo 4 del decreto ministeriale2 gennaio 2008, si applica l'imposta sostitutiva delle imposte sui redditi, delle addizionali regionali e comunali di cui al comma 105, ridotta al 5 per [ ... leggi tutto » ]

Adempimenti

I contribuenti che applicano il regime fiscale di vantaggio, agli effetti dell'imposta sul valore aggiunto, oltre agli adempimenti previsti dall'articolo 7 del decreto ministeriale2 gennaio 2008: sono obbligati a manifestare preventivamente la volontà di effettuare acquisti intracomunitari, all'atto della presentazione della dichiarazione di inizio attività o successivamente, per essere [ ... leggi tutto » ]