Le agenzie di recupero crediti non possono agire in questo modo

Lo diciamo da sempre: le agenzie di recupero crediti possono comunicare con i debitori solo via posta mentre altre forme di interazione, come il telefono o le visite domiciliari, possono essere effettuate solo con l'assenso del debitore.

Le molestie telefoniche, per richiedere il rimborso del debito, non sono ammesse.

Men che mai possono essere contattati i vicini, i parenti, il datore di lavoro. Siffatti comportamenti integrano gravi violazioni della privacy fino ad assumere la fattispecie di persecuzione (stalking). L'appartenenza a questa o quella associazione di categoria, come l'UNIREC, non è rilevante in questo contesto. Abbiamo più volte rilevato come l'iscrizione all'Unirec, ormai, non garantisce la correttezza e la professionalità dei propri aderenti.

Il debitore può contrastare queste derive presentando dettagliati esposti all'Autorità per la tutela della privacy e all'autorità giudiziaria.

Può essere utile la lettura di questo articolo, che riporta fatti accaduti, per capire quali possano essere le conseguenze per l'agente esattoriale e la società per cui egli lavora.

Per quanto attiene il risarcimento danni, può essere una "genialata". In realtà non ci avevo mai pensato, ma sarebbe il caso che sua madre, in occasione di un eventuale prossimo incontro non sollecitato, con emissari della società di recupero crediti, si facesse venire un "coccolone" e si facesse trasportare in ambulaza al più vicino ospedale per gli accertamenti del caso ...

21 dicembre 2012 · Annapaola Ferri

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su le agenzie di recupero crediti non possono agire in questo modo.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.