In pratica, cosa vuol dire tutto questo?

a) che lei intanto deve seguire le procedure qui indicate per raccogliere tutta la documentazione possibile che servirà in sede giudiziaria; o almeno le prove (comunicazioni con ricevute AR) che lei ha richiesto la documentazione necessaria a poter pagare in sicurezza, ma che la società di recupero non l'ha fornita o l'ha fornita solo parzialmente ed in modo non congruo alle finalità per cui di essa è stata fatta domanda;

b) che deve mettere da parte qualche soldino fin d'ora per pagarsi un avvocato che possa opporsi al decreto ingiuntivo e limitare efficacemente le ingiustificate pretese del creditore (pignoramento del quinto sostenibile per durata perchè riferito all'importo minimo che il giudice deciderà equo a fronte di una ragionevole e documentata opposizione al decreto ingiuntivo).

12 novembre 2012 · Simone di Saintjust

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su in pratica, cosa vuol dire tutto questo? . Clicca qui.

Stai leggendo In pratica, cosa vuol dire tutto questo? Autore Simone di Saintjust Articolo pubblicato il giorno 12 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info