Recupero crediti e saldo stralcio

Contattato un agenzia di recupero crediti mandata da agos ducato

Mi ha contattato un agenzia di recupero crediti mandata da agos ducato che vanta nei miei confronti di un credito di 5000 euro ultime dieci rate di 435 euro cad una che io non sto più pagando da gennaio infatti io dovrei dare 4350euro ma loro mi dicono che sono 5000.

Mi hanno proposto un saldo e stralcio di 3000 euro in più soluzioni con assegni posdatati o un piano di rientro dell'intero importo con cambiali di 500 euro cad una a partire da ottobre versando un anticipo di 500 euro subito.

Non so cosa fare datemi un consiglio.

Aspetto ancora o faccio come mi consigliano?

Il concordato con il creditore è efficace se, e solo se, la proposta viene avanzata dal creditore e non dal debitore.

L'evento non ha alcuna relazione con una eventuale ricorso per decreto ingiuntivo, stia pure tranquillo. Le procedure giudiziali costano e, prima di arrivarci, loro devono prima capire se possono spremerla per benino.

Probabilmente affideranno la pratica ad un service esterno, che comincerà a farle proposte di debito cambializzato. Praticamente le posticipano il piano di rientro e, forse, lo dilatano pure, riducendo l'importo mensile.

Lei starà pensando … magari!. Si, ma c'è il trucco. In cambio di questa, diciamo così, “agevolazione”, lei dovrà firmare cambiali a garanzia. Alla prima rata non pagata, o rimborsata con un secondo di ritardo, non avranno neanche più l'esigenza di dover ricorrere al giudice. Con la cambiale, protestata, le pignoreranno anche le fatidiche "mutande".

Gli assegni post datati funzionano come le cambiali, per quel che riguarda eventuali azioni successive di riscossione coattiva. Una volta protestati diventano titoli esecutivi, e come tali possono dare avvio al pignoramento di beni del debitore (arredi, stipendio, immobili) senza obbligo di ricorrere al giudice. A differenza delle cambiali, tuttavia, gli assegni post datati sono vietati dalla legge come titoli di credito e possono procurarle anche grattacapi con l'Agenzia delle Entrate per evasione dell'imposta di bollo.

Lo tenga presente.

E consideri anche che deve essere sicuro di poter pagare, altrimenti non farà che peggiorare la situazione.

Per il futuro si ricordi che il concordato con il creditore è efficace se, e solo se, la proposta viene avanzata dal creditore e non dal debitore.

19 settembre 2012 · Andrea Ricciardi

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti e saldo stralcio.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • Jade73 15 ottobre 2012 at 15:05

    Ho inserito il mio problema con American Express sul forum ma non so se l'ho fatto correttamente.

    • Carla Benvenuto 15 ottobre 2012 at 15:11

      Nel forum non lo individuo e non escludo possibili malfunzionamenti a noi imputabili. Faccia la cortesia di provare ad esporre il suo problema qui.