Recupero crediti e phone collection - Le quattro fasi canoniche del contatto telefonico con il debitore

Le quattro fasi canoniche del contatto telefonico con il debitore, sono:

  • Presentazione: sottolineare subito la personalizzazione; percepire dalle risposte il profilo della personalità dell'interlocutore. È una fase da non prolungare molto.
  • Trasmissione dei dati della particolare situazione: deve risaltare l'esatta conoscenza dei termini della pratica; si tratta quindi di un messaggio cognitivo che va dato con tono sicuro e senza precipitazione.
  • Il sollecito del pagamento: si deve mantenere su toni aperti volti a valorizzare sia il convincimento che la persuasione e a suscitare empatia attraverso la capacità di comprendere i problemi dell'interlocutore.
  • Il commiato: va gestito in funzione del risultato, concordato o atteso, ma mai in modo conflittuale; in caso di insuccesso, non deve mai mancare la programmazione di un ulteriore approccio, che dia la precisa impressione che la pratica non verrà mai “mollata”.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su recupero crediti e phone collection - le quattro fasi canoniche del contatto telefonico con il debitore.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

  • alice 18 settembre 2008 at 21:38

    bisognerebbe farlo leggere alla dottoressa "vattelapesca" che mi ha chiamato oggi..mi piacerebbe sapere in che cosa si è laureata...non ho mai sentito tanta arroganza e tanta supponenza da parte di una persona.