Sandokan 28 giugno 2008 at 17:21 karali ma che c

  • karalis 28 giugno 2008 at 20:39

    Sandokan 28 giugno 2008 at 17:21
    Karali ma che c... dici? Ma quale "presunto" esattore? Mi riferisco a me e ai colleghi che lavorano col vecchio metodo. E il mio scopo sarebbe solo quello di contìnuare a fare in pace il mio lavoro. Nient'altro. Ma da un pò d'anni a questa parte so che ho un sacco di interferenze e rotture di balle da gente come voi!!
    Se parlar male di luzzi vuol dire fargli pubblicità positiva... allora d'ora in poi ne parlo bene... resta il fatto che ha fatto più danni lui alle società di recupero vere, quelle storiche, che la grandine a settembre!
    Mi riferisco, ad esempio, alla storia delle spese debitore. Fino a qualche anno fa nessuno faceva troppe storie a pagarle. Anche se erano superiori alla sorte capitale (capitava spesso con gli small tikets). Per gli stessi clienti era normale ricevere i soldi recuperati alla fine del PdR e comunque dopo che l'agenzia si era trattenuta le sue competenze. Del resto erano giuste tutte e due le cose. Se il debitore subiva un'azione legale ci avrebbe rimesso ancora più soldi di quelli chiesti dall'agenzia. Per cui gli si faceva un favore!
    L'agenzia poi aveva fatto il lavoro, l'agente speso soldi di gasolio e perso tempo, per cui perchè mai dovevano riscuotere il CIP, i diritti d'agenzia, le spese correnti e l'uscita esattiva per ultimo? E magari non riscuoterli proprio se il debitore smetteva di pagare?
    Poi è arrivato quell'individuo, l'associazione, i giornali, i libri, le trasmissioni in TV e da ultimo siti come questo!!!
    La gente è sveglia, legge, ascolta, impara ed è sempre più informata.
    Secondo te si può lavorare in pace con tutte queste interferenze? Ci vuole tanto a capire che siete nemici di gente come me che si suda onestamente un pezzo di pane macinandosi migliaia di km l'anno, mangiando panini, prendendo multe e rovinandosi con i pieni di gasolio?
    Complimeti a voi bestie che non siete altro!

    Ecco come non dovrebbe porsi un agente esattoriale o chiunque lavori nel recupero crediti.

    Il debitore va sempre rispettato. Non è solo uno strumento per portare a casa la provvigione.

    Molti fanno debiti per il superfluo. Ma i più per necessità, soprattutto di questi tempi. Basta una spesa imprevista perchè non si sia più in condizioni di pagare la rata di un finanziamento.

    E certamente non può passare il concetto che tu esprimi. Che cioè i debitori "hanno solo un diritto: pagare e non rompere le scatole!".

1 3 4 5 6 7 8

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum