Il recupero crediti - dalla fase stragiudiziale al pignoramento [Commento 14]

  • Cristiano 23 febbraio 2010 at 19:26

    Buon Giorno, vorrei porre un quesito sul precetto e sul pignoramento:
    Io ero liquidatore di una ditta(s.a.s.), dovevo avere dei soldi da un'altra ditta, quindi le ho fatto causa mentre la mia dita era già in liquidazione, il giudice ha dato la provvisoria esecuzione e quindi il mio credito è stato saldato ma la controparte fece ricorso (non so se è il termine giusto)e quindi il procedimento continuò nonostante io abbia incassato quanto dovutomi. Durante quest’ultimo procedimento il commercialista mi suggeri di chiudere definitivamente la società e cosi facemmo. Adesso ha vinto la causa definitivamente e con condanna x la controparte al risarcimento delle spese sia legali che processuali. Ma la sentenza è a nome della società e la controparte scoprendo che èè stata chiusa non vuole pagare.
    La domanda è io in qualità di liquidatore ho diritto di fare il precetto x avere quanto mi spetta facendo riferimento alla sentenza del giudice??? Ho qualche possibilità ottenere il pignoramento?? Ci sono sentenze analoghe alla mia in cassazione o in altri testi????
    Grazie

    • cocco bill 23 febbraio 2010 at 19:55

      Il suo avvocato, il suo commercialista cosa le dicono?

      Io la ringrazio di tanta fiducia, ma le pare che si possa esprimere un parere qualsiasi dopo 10 righe di descrizione del fatto e tre di domande?

    • Cristiano 24 febbraio 2010 at 19:57

      Buona sera,Beh il commercialista e l'avvocato sono discordi, il primo dice che non ci sono problemi, l'avvocato è un po più scettico.....dice che è una situazione anomala e che probabilmente non ci sono casi analoghi, se fossi io il debitore dovrei pagare fino a morire,ma essendo creditore non mi sa dare alcuna garanzia.
      Effettivamente non la biasimo perchè sto entrando in un vicolo cieco in quanto, purtroppo, la giurisprudenza non da garanzie a nessuno, neanche davanti ad un titolo di credito effettivo come la sentenza del giudice.
      Mi capisca, io sto tentando tutto per non dover affrontare un'altra spesa a mio carico x colpa di un cavillo legale o la politica di una grossa impresa che non paga nessuno a priori.
      Se per caso fosse a conoscenza di qualche sentenza della corte di cassazione anloga al mio caso e mi potesse fare la gentilezza di segnalarmela.....
      Nel frattempo lòa saluto cordialemnte e la ringrazio.

    • cocco bill 24 febbraio 2010 at 20:05

      Può fare un tentativo qui. L'avvocato e bravo, ma molto impegnato e risponde di tanto in tanto.

      E soprattutto, non faccia riferimento al fatto che lei ha già un legale, perchè altrimenti non le risponde. Non contraddice mai i colleghi.

1 12 13 14 15 16

Torna all'articolo