Recupero crediti contro un debitore che non può rimborsare finanziamenti [Commento 1]

  • Alex Sam 3 ottobre 2013 at 19:13

    Buonasera a tutti. Vorrei avere, se possibile, dei consigli sul come comportarmi: Ho una carta revolving 12 mesi con Compass da 1 anno. Negli ultimi mesi ho perso il lavoro e sto pagando le rate con un mese di ritardo, esempio( Ottobre 2013 pago la rata di Settembre 2013 e così via, questo mio modo va avanti da giugno 2013)nel mese di settembre e ottobre le rate si sono gonfiate da 280eurocirca a 430circa io penso che ci siano comprese nella rata anche la mora. Devo pagarla? e se non la pago mi può accadere qualcosa? Grazie per la risposta.

    • Carla Benvenuto 4 ottobre 2013 at 05:34

      La cosa migliore da fare è chiamare il creditore e farsi inviare il dettaglio delle causali relative all'importo richiesto. Queste sono le conseguenze a cui si va incontro quando, a fronte di un ritardo, si decide poi di effettuare un rimborso "fai da te".

      Se non paga, non credo che le succederà nulla, a parte il solito fastidio delle chiamate dai call center e le comunicazioni che le verranno recapitate a casa. Il tutto potrebbe poi concludersi con un convenevole accordo a saldo stralcio. Naturalmente, dopo aver rinunciato alla revolving.

    • Alex Sam 4 ottobre 2013 at 17:06

      La ringrazio per la risposta! "il dettaglio delle causali" a chi devo richiederlo? Alla Compass o all'angenzia del recupero crediti? Grazie della pazienza ma sono un pò ignorante in materia

    • Carla Benvenuto 4 ottobre 2013 at 17:34

      L'estratto conto cronologico va richiesto alla società di recupero crediti che l'ha contattata.

      Se vuole acquisire informazioni che le potrebbero essere utili nella trattativa, le suggerisco di leggere gli articoli archiviati in questa sezione.

Torna all'articolo