Come avere un notevole risparmio ereditando l'rc auto da un proprio familiare con una classe di merito inferiore

Se avete appena acquistato una quattro ruote e non volete sprecare soldi con un'assicurazione rc auto poco conveniente, c'è un modo per ottenere una classe di merito più bassa di quella d'ingresso, risparmiando così centinaia di euro sulla polizza.

La Legge 2 aprile 2007, numero 40 (volgarmente chiamata Legge Bersani), recita: L'impresa di assicurazione, in tutti i casi di stipulazione di un nuovo contratto, relativo a un ulteriore veicolo della medesima tipologia, acquistato dalla persona fisica già titolare di polizza assicurativa o da un componente stabilmente convivente del suo nucleo familiare, non può assegnare al contratto una classe di merito più sfavorevole rispetto a quella risultante dall'ultimo attestato di rischio conseguito sul veicolo già assicurato.

Grazie a questa legge è infatti possibile ereditare la classe rc auto di un familiare convivente: questa opportunità è riservata ai neopatentati e a chi si assicura per la prima volta.

In questi casi, di solito, si parte dalla quattordicesima classe di merito: grazie alla Bersani è possibile ottenere un classe inferiore e pagare di meno.

E' bene ricordare che la classe di merito può essere trasmessa solo tra veicoli della stessa categoria: per esempio, solo tra una automobile e un'altra automobile, tra un motociclo e un altro motociclo, e non già invece tra un'auto e una moto.

Inoltre, non si ereditano classi all'interno di aziende, né tra parenti ed azienda di famiglia.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su come avere un notevole risparmio ereditando l'rc auto da un proprio familiare con una classe di merito inferiore.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.