Rc auto » Scopriamo l'assicurazione a guida esclusiva

Una delle possibilità di risparmio per chi si cimenta nei meandri dei contratti rc auto, è quella che prevede la guida esclusiva. Vediamo di cosa si tratta.

Sono sempre di più gli italiani che, per cercare di risparmiare sui premi delle polizze auto, scelgono di approcciare al mondo della tutela su quattro ruote attraverso la cosiddetta Rc auto con guida esclusiva.

Si parla di guida esclusiva quando l'autovettura su quale è stato stipulato il contratto rc auto può essere guidata da un unico conducente e da nessun altro.

In questo caso il vantaggio economico sul premio assicurativo può essere davvero rilevante.

La formula dell'assicurazione a guida esclusiva, infatti, prevede un risparmio che in genere sfiora il 5%.

Da notare, però, che se a chiedere la guida esclusiva è un soggetto neopatentato, invece, il risparmio che si potrà ottenere sarà molto ridotto, questo perché alla guida ci sarà sempre un soggetto poco esperto e quindi con un alto rischio di incorrere in un incidente.

Ma quando è bene scegliere questo tipo di contratto rc auto?

E' consigliabile optare la formula di guida esclusiva solo se si è sicuri che l'auto verrà guidata unicamente da un soggetto.

In caso di sinistro, infatti, se la Compagnia assicurativa dovesse sostenere le spese per un incidente stradale causato da un autista diverso da quello autorizzato dal contratto, potrà avvalersi del diritto di rivalsa e far pagare parte del danno o nel peggiore dei casi applicare una rivalsa totale e quindi chiedere indietro la somma totale del sinistro liquidato.

16 luglio 2014 · Giuseppe Pennuto

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rc auto » scopriamo l'assicurazione a guida esclusiva.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.