Il rimborso ai consumatori ingannati dalle rc auto gratuite dopo le proposte dell'Ivass

L'Ivass prende posizione contro le polizze rc auto gratuite concesse gratuitamente per un anno all'acquisto di una nuova auto.

L'Ivass ha proposto alle compagnie assicurative di rimborsare chi ha accettato i contratti civetta. Secondo un'indagine dell'Autorità, le compagnie che presentano delle criticità in merito sono 3 (sulle 60 controllate) e 13 mila sono i consumatori che nel 2014, pensando di fare un affare risparmiando sul primo anno di assicurazione, si sono ritrovati poi a non poter beneficiare delle agevolazioni previste dalla legge Bersani

Se la proposta Ivass entrasse in vigore, chi ha già stipulato una polizza pagando un premio più alto rispetto a quello di cui avrebbe potuto usufruire, potrà chiedere il rimborso alla compagnia assicurativa di cui è attualmente cliente.

30 aprile 2015 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info



Cerca