Rc auto: polizza assicurativa contro la foratura degli pneumatici » Ecco come salvarsi dall'incubo della gomma bucata

Rc auto: polizza assicurativa con l'integrazione della tutela anti foratura degli pneumatici.

Quello della gomma bucata è uno degli inconvenienti più sgradevoli per tutti coloro i quali viaggiano regolarmente, e temono di doversi trovare con un pneumatico forato, senza sapere come cambiarlo.

I casi concreti sono numerosi: si pensi agli scoppi accidentali, agli atti di vandalismo, agli urti sul marciapiede, e tanto altro ancora.

Fortunatamente, sono sempre più numerose le compagnie assicurative in grado di offrire, all'interno del proprio vasto portafoglio prodotti, anche una garanzia contro la foratura o lo scoppio dei pneumatici.

Si tratta di contratti assicurativi integrativi alla Rc Auto (o acquistabili singolarmente, in modalità stand alone e indipendente rispetto al principale contratto di responsabilità civile), che possono assicurare il conducente da tutti quei casi in cui si generi il deterioramento dei pneumatici.

L'assicurazione anti-foratura, infatti, è una polizza assicurativa che consente all'utilizzatore del veicolo di poter conseguire una importante tutela contro le comuni forature dei pneumatici, oltre che nei confronti dello scoppio delle gomme e degli atti vandalici: tutele che potranno certamente soddisfare tutte quelle persone che hanno a particolare cura il proprio mezzo, e che desiderano poter fruire di un ottimo completamento alla propria polizza di responsabilità civile auto.

In particolare, mediante l'assicurazione anti-foratura il cliente potrà conseguire dei vantaggi immediati e personalizzati.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su rc auto: polizza assicurativa contro la foratura degli pneumatici » ecco come salvarsi dall'incubo della gomma bucata.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.