quali sono i documenti che attestano l'assolvimento dell'obbligo di assicurazione

L'adempimento dell'obbligo di assicurazione è attestato dai seguenti documenti rilasciati dall'impresa di assicurazione:

  • il contrassegno, ossia il documento indispensabile per la circolazione (in quanto prova l'esistenza della copertura assicurativa) rilasciato dalla compagnia, contiene il nome dell'impresa di assicurazione, il numero di targa del veicolo (o, in caso di assenza, il numero di telaio) e la data di scadenza del periodo per il quale è stato pagato il premio. Il contrassegno deve essere esposto sul parabrezza del veicolo assicurato entro 5 giorni dal pagamento del premio o della rata di premio; le compagnie che operano con tecniche di vendita a distanza hanno l'obbligo di far pervenire all'assicurato tutta la documentazione in originale entro 5 giorni dall'avvenuto pagamento del premio. Durante i 5 giorni l'assicurato è tenuto ad esporre sul veicolo, e ad esibire su eventuale richiesta delle Autorità di Polizia, la dichiarazione sostitutiva del contrassegno che la compagnia gli avrà tempestivamente inviato per via telematica o telefax. In assenza di tale documento la copertura assicurativa può essere provata anche esponendo il bollettino (prestampato dall'impresa) di conto corrente postale che attesta l'avvenuto pagamento del premio. Il contrassegno ha, quindi, anche lo scopo di agevolare l'accertamento dell'osservanza dell'obbligo di assicurazione da parte delle Autorità competenti, nonché l'identificazione dell'impresa di assicurazione da parte dei terzi danneggiati; i conducenti di motocicli e di ciclomotori lo devono avere con sé ed esibirlo a richiesta delle Autorità;
  • il certificato di assicurazione, ossia il documento, rilasciato dalla compagnia, dal quale deve risultare oltre alla denominazione dell'impresa, al numero della polizza, alla targa o, in assenza di questa, ai dati del telaio e del motore, il periodo di assicurazione per il quale l'assicurato ha pagato il premio. È obbligatorio tenerlo a bordo del veicolo a disposizione per eventuali controlli ed esibirlo a richiesta delle Autorità.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quali sono i documenti che attestano l'assolvimento dell'obbligo di assicurazione. Clicca qui.

Stai leggendo quali sono i documenti che attestano l'assolvimento dell'obbligo di assicurazione Autore Gennaro Andele Articolo pubblicato il giorno 29 maggio 2015 Ultima modifica effettuata il giorno 13 dicembre 2016 Classificato nella categoria tutela consumatori - polizze assicurative RC auto Inserito nella sezione tutela consumatori del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca