\n\n

Salve

  • marion 3 gennaio 2014 at 15:17

    Salve. Mio zio aveva chiesto la rateazione di un debito ed è riuscito a pagare un paio di rate ma purtroppo è deceduto un mese fa e il 31/12/2013 scadeva una rata che NON è stata pagata. Cosa succede ora? La successione ancora non è stata fatta.
    Il debitore vanta un credito verso l INPS per gli arretrati dell indennità di accompagnamento che non sono ancora arrivati .
    Si possono compensare debiti e crediti?
    Aspetto vs.notizie.
    Saluti
    Mariolina

    • Ludmilla Karadzic 3 gennaio 2014 at 15:30

      L'apertura della successione individuerà gli eredi, vale a dire i chiamati che accetteranno l'eredità. Gli eredi diventeranno titolari dei debiti e dei crediti del de cuius. Come tali, potranno chiedere all'INPS la compensazione fra dare e avere.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Torna all'articolo