Rateazione cartella esattoriale – istruzioni di Equitalia sulle dilazioni di pagamento

Temporanea “obiettiva difficoltà”

Con Direttiva di Gruppo n. DSR/NC/ 2008/017 del 13 maggio 2008, la società Equitalia S.p.A. è intervenuta nuovamente sulle modalità di concessione della dilazione di pagamento delle somme iscritte a ruolo, al fine dell’individuazione della temporanea situazione di “obiettiva difficoltà” necessaria per l’accoglimento delle istanze di rateazione.

Con questa Direttiva Equitalia fissa regole omogenee per tutti i contribuenti che – trovandosi in una temporanea situazione di difficoltà economica – non sono in grado di pagare in un’unica soluzione il debito indicato nella cartella di pagamento.

Riferimenti normativi e di prassi

Equitalia, Direttiva di Gruppo 13 maggio 2008, n. DSR/NC/2008/017

Con Direttive n. DSR/NC/2008/009 del 3 marzo 2008 e n. DSR/NC/2008/012 del 27 marzo 2008 Equitalia S.p.A. ha fornito i primi chiarimenti sulle modalità di concessione della dilazione di pagamento delle somme iscritte a ruolo, a seguito delle modifiche apportate in tema di riscossione dal c.d. “decreto milleproroghe”, ossia il D.L. 31 dicembre 2007, n. 248, convertito con modificazioni dalla legge 28 febbraio 2008, n. 31.

Con successiva Direttiva di Gruppo n. DSR/NC/2008/017 del 13 maggio 2008 la stessa società Equitalia è intervenuta nuovamente sulla questione, al fine dell’individuazione della temporanea situazione di “obiettiva difficoltà” necessaria per l’accoglimento delle istanze di rateazione.

Con quest’ultima Direttiva Equitalia fissa regole semplici ed omogenee per tutti i contribuenti che – trovandosi in una temporanea situazione di difficoltà economica – non sono in grado di pagare in un’unica soluzione il debito portato dalla cartella di pagamento.

In sintesi, con detto documento vengono fornite per tutte le società partecipate istruzioni comuni di comportamento sulle regole da seguire per concedere dilazioni di pagamento delle somme iscritte a ruolo, fino a un massimo di 72 rate.

Nello specifico, se l’importo da rateizzare è:

  • inferiore a cinquemila euro, è sufficiente la semplice richiesta motivata;
  • superiore a tale soglia, vengono fissati parametri di accesso e modalità di calcolo differenziate a seconda che i richiedenti siano:
    • persone fisiche e titolari di ditte individuali di limitate dimensioni (si utilizzerà la certificazioneISEE – Indicatore della Situazione Economica Equivalente – del nucleo familiare);
    • società (si farà riferimento a determinati indici di bilancio).

Gli Agenti della riscossione possono accordare la rateazione alle domande dei contribuenti giustificate da:

  • motivi non prevedibili (per esempio, la cessazione del rapporto di lavoro per un lavoratore dipendente;
  • l’insorgenza, nel nucleo familiare, di una grave patologia con cure costose), purché idoneamente documentate.

Offri il tuo contributo virtuale alla visibilità di indebitati.it

Stai leggendo Rateazione cartella esattoriale – istruzioni di Equitalia Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il 23 luglio 2008 Classificato nelle categorie cartelle esattoriali - contenuti obsoleti, z contenuti obsoleti e/o rimossi Etichettato con tag Letture 1Numero di commenti e domande: 21

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Commenti e domande dei lettori

  • Devi essere registrato e connesso per poter inserire un commento o un quesito. Se non sei un utente registrato, puoi commentare gli articoli o inserire un quesito nel forum, anche con un account Facebook o Google+.

    Connect with:
  • exdomenico 23 settembre 2010 at 13:06

    Per un debito in equitalia la stessa ha effettuato il pignoramento (art 419 di un mandato presso la regione si puo’ chiedere la dilazione di pagamento mi e’ stato riferito che non viene accettata.
    Grazie

    • cocco bill 23 settembre 2010 at 15:06

      Ciao Exdomenico. Il tuo quesito andrebbe riportato nella sezione “cartelle esattoriali” del nostro forum, ove risponderà Diego Conte.

      Lei potrà inserire il suo quesito e leggere la risposta dei consulenti anche come semplice ospite visitatore, non registrato.

1 13 14 15