Radiazione d'ufficio del veicolo per mancato pagamento del bollo auto

Il Pubblico Registro Automobilistico esiste perche' e' l’unico ad avere valenza nelle situazioni come quella da lei citata.

Se lei non ha rinunciato all’eredita' di suo padre deve pagare i bolli perche' la vespa e' sua (insieme ad eventuali altri eredi). Poi, con la scrittura privata e coadiuvata da un avvocato, puo' citare in giudizio l’amico di suo padre.

Per quel che attiene il pagamento dei bolli puo' impugnare eventuali richieste di pagamento a lei rivolte, in qualita' di erede, laddove sussista la prescrizione.

E deve ricordare che comunque, dopo tre anni consecutivi di mancato pagamento della tassa, il veicolo dovrebbe essere radiato d’ufficio.

Da hai domande sui debiti? at indebitati.it

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su radiazione d'ufficio del veicolo per mancato pagamento del bollo auto ed in generale su dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook o Google+.

Stai leggendo Radiazione d'ufficio del veicolo per mancato pagamento del bollo auto Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il 18 settembre 2010 Ultima modifica effettuata il 26 settembre 2014 Classificato nelle categorie dichiarazione dei redditi tasse tributi contributi - domande e risposte Etichettato con tag , , , , , Archiviato nella sezione FAQ – domande e risposte frequenti » FAQ su fisco tasse tributi e contributi Letture 1.103 Numero di commenti e domande: 2

Se hai un account Google+ o Facebook e navighi con un browser aggiornato, puoi contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

Se vuoi restare informato sui contenuti del sito, iscriviti alla newsletter o al feed di indebitati.it

Puoi seguirci anche sui social network

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook o Google+.

  • BRUNO C48 13 dicembre 2011 at 13:03

    Posso contestare la richiesta di pagamento della tassa di possesso relativa all’anno 2009 , perché non avendo pagato il bollo per oltre 3 anni, lo moto doveva essere radiata d’ufficio, così come previsto dal d.l. 285 del 1992 art 96.

cerca

cerca