L'importo per l'iscrizione dell'ipoteca ha un carattere puramente cauzionale

L'importo dell'iscrizione ipotecaria ha un carattere puramente cauzionale: rappresenta il limite entro il quale lei sarà tutelato in caso di alienazione del bene da parte del debitore o in seguito alla decisione di procedere con azione esecutiva attraverso pignoramento ed espropriazione.

L'importo dell'ipoteca deve dunque includere, oltre al debito nominale accertato in sede giudiziale, anche tutti gli interessi di mora e le spese legali sostenute ad oggi e almeno parte di quelle che si dovranno presumibilmente sostenere fino al momento della riscossione coattiva del credito.

Il costo dell'iscrizione ipotecaria, dunque, dipende dall'onorario del notaio che è correlato al valore massimo entro il quale lei intende garantirsi.

18 settembre 2012 · Simonetta Folliero

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca