Quando lo Stato strangola le imprese

Quando leggo commenti come il suo, Paolo, mi prende lo sconforto.

Perchè non è possibile che aziende come la sua, formate da lavoratori che cercano di organizzarsi rimboccandosi le mani, vengano strangolate, non dall'alea di impresa, da conduzioni dissennate o altro, ma dallo stato.

Sulla possibilità di accordarsi con Equitalia lei ha già dato una risposta. L'unica concessione che è possibile ottenere è una dilazione del debito in 72 rate.

Io mi posso limitare a a suggerirle di chiedere la sospensione annuale dei mutui già accesi così come previsto dall'accordo ABI PMI.

A chiedere un finanziamento alla Cassa depositi e prestiti,oppure avvalendosi del fondo di garanzia messo a disposizione del Ministero per lo sviluppo economico per le piccole e medie imprese.

Le informazioni sono disponibili ai punti 1, 2 e 6 di questa guida.

Lo so che è poco e che probabilmente si tratta di opzioni da lei già valutate, ma altro non è nelle mie possibilità. Comunque, le auguro sinceramente di superare questo brutto momento.

Per porre una domanda su debiti e sovraindebitamento, accedi al forum.

18 settembre 2010 · Chiara Nicolai

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su quando lo stato strangola le imprese.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.