Detrazione delle spese per interventi di recupero del patrimonio edilizio

La Finanziaria 2008, oltre che prorogare la detrazione del 36% per le spese sostenute dall'1/1/2008 al 31/12/2010, fermo restando il rispetto dei requisiti previsti dalla normativa vigente, ha riproposto la possibilità di usufruire della detrazione anche da parte dei soggetti acquirenti o assegnatari di un'unità immobiliare facente parte di un edificio complessivamente restaurato, risanato o ristrutturato da parte di un'impresa di costruzione o ristrutturazione e da cooperative edilizie, a condizione che gli interventi eseguiti dai predetti soggetti siamo effettuati fra l'1/1/2008 e il 31/12/2010 e che l'immobile sia ceduto o assegnato entro il 30/06/2011.

La Finanziaria ha inoltre prorogato di un anno la detrazione, includendovi anche le spese sostenute fino al 31/12/2011 nonché gli interventi effettuati dalle imprese di costruzione o ristrutturazione e da cooperative edilizie fino al 31/12/2011 su immobili ceduti o assegnati entro il 30/06/2012.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca