Sanzioni e decurtazione punti patente - la multa dipende dalla velocità raggiunta dal veicolo che commette infrazione

Le sanzioni amministrative, con relativa decurtazione dei punti patente cambiano. Dipende, da quanto si è superato valore massimo consentito in un area, dall'orario in cui si è commessa l'infrazione, e naturalmente, dalla velocità raggiunta.

E' bene, infatti, ricordare che i limiti di velocità sulle strade italiane, sono diversi e variano a seconda del tipo. Siano quest'ultime autostrade, strade statali, extraurbane, o strade di centri abitati.

I limiti attualmente previsti, sono:

  1. sulle autostrade: 130 chilometri orari, scendono a 110 in caso di maltempo.
  2. sulle strade extraurbane principali: 110 chilometri orari, scendono a 90 in caso di maltempo
  3. sulle strade extraurbane secondarie e locali: 90 chilometri orari
  4. in città il limite è di 50 chilometri orari; 70 in alcuni tratti espressamente segnalati.

Le sanzioni in sintesi (dall'articolo 142 del codice della strada) sono:

  1. fino a 10 km/h in più rispetto al limite - sanzione pecuniaria compresa tra 39 e 159euro;
  2. oltre 10 km/h e fino a 40 km/hin più - sanzione pecuniaria compresa tra 159 e 639 euro e decurtazione di 3 punti patente;
  3. oltre 40 km/h e non oltre i 60 km/h - sanzione pecuniaria tra 500 e 2000 euro, decurtazione di 6 punti patente e sanzione accessoria della sospensione della patente di guida da uno a tre mesi;
  4. chiunque supera di oltre 60 km/h i limiti massimi di velocità è punito con una sanzione pecuniaria compresa 779 e 3.119 , con la decurtazione di 10 punti patente e la sanzione accessoria della sospensione della patente da sei a dodici mesi. In caso di recidiva in un biennio è disposta la revoca della patente di guida.

Queste sanzioni sono aumentate per i neopatentati e per i conducenti professionali.

Le velocità si intendono come velocità accertate.

Ad esse si applica una tolleranza di 5 km/h, se inferiori ai 100 km/h e del 5%, se superiori ai 100 km/h.

Ultimamente si è dato il via libera al limite di 150 km/h sulle autostrade, ma non è stato ancora adottato da alcun gestore autostradale.

Tutte le sanzioni sono aumentate di 1/3 se la violazione è commessa tra le ore 22:00 e le 7:00 del mattino.

La Polizia di Stato rende note le strade dove sono operativi giorno per giorno gli strumenti di controllo della velocità, un modo per invitare gli automobilisti a moderare la velocità, rispettando i limiti, per prevenire gli incidenti.

Ogni lunedì e per tutti i giorni della settimana in corso vengono pubblicati regione per regione i tratti di strada sui quali sono collocati gli autovelox mobili della polizia stradale.

Ulteriori servizi di rilevazione della velocità possono comunque essere disposti a livello locale in base a situazioni particolari (ad esempio in prossimità dei cantieri stradali, in concomitanza di servizi straordinari di controllo in determinate località e così via). ).

Le postazioni di controllo per il rilevamento della velocità devono essere preventivamente segnalate con cartelli o segnali luminosi e ben visibili così come stabilito dall'articolo 142 del Codice della Strada così come modificato dalla Legge 120 del 2010.

4 febbraio 2013 · Andrea Ricciardi

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo la cortesia di voler contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità o per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su sanzioni e decurtazione punti patente - la multa dipende dalla velocità raggiunta dal veicolo che commette infrazione. Clicca qui.

Stai leggendo Sanzioni e decurtazione punti patente - la multa dipende dalla velocità raggiunta dal veicolo che commette infrazione Autore Andrea Ricciardi Articolo pubblicato il giorno 4 febbraio 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria multe ricorsi e sinistri - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

cerca