Tribunale di foggia, sentenza dell'11 febbraio 2003 - procedura d'urgenza ex articolo 700 del codice di procedura civile per l'ottenimento della cancellazione della pubblicazione di titoli cambiari protestati

Il soggetto protestato a causa di titoli cambiari (cambiali e/o tratte accettate) ha sempre la possibilità di chiederne direttamente la cancellazione per illegittimità od erroneità all'Autorità Giudiziaria Ordinaria in tutti quei casi nei quali tali patologie dell'atto pubblico non siano riscontrabili palesemente dal titolo e pertanto sia esclusa la competenza a cancellare da parte del Dirigente responsabile dell'Ufficio Protesti della C.C.I.A.A. (esempi classici in tal senso sono la falsità della firma sul titolo ed ogni altro profilo di illegittimità/erroneità non individuabile a livello amministrativo) .

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su tribunale di foggia, sentenza dell'11 febbraio 2003 - procedura d'urgenza ex articolo 700 del codice di procedura civile per l'ottenimento della cancellazione della pubblicazione di titoli cambiari protestati. Clicca qui.

Stai leggendo Tribunale di foggia, sentenza dell'11 febbraio 2003 - procedura d'urgenza ex articolo 700 del codice di procedura civile per l'ottenimento della cancellazione della pubblicazione di titoli cambiari protestati Autore Antonella Pedone Articolo pubblicato il giorno 9 giugno 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 14 gennaio 2017 Classificato nella categoria assegni - cancellazione protesto e riabilitazione Inserito nella sezione protesti e protestati del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info