Protestato per assegno emesso senza autorizzazione

Protestato per assegno postdatato risultato emesso senza autorizzazione al momento dell'incasso

Nell'anno 2009 sono stato protestato per un assegno scoperto emesso a favore della mia assicurazione: naturalmente la banca mi aveva richiesto la restituzione del carnet degli assegni restanti in mio possesso con conseguente raccomandata pervenutami per comunicarmi la revoca all'emissione di assegni.

Il carnet si componeva di 8 assegni rimanenti tutti restituiti e di un altro assegno per cui avevo fatto richiesta di annullamento visto che era stato consegnato a garanzia di un contratto di acquisto di quota di cooperativa sociale per acquisto di una casa che come specificato nel contratto sarebbe stato riscosso solo al momento dell'effettivo inizio della costruzione. (rivelatasi una truffa)

Sono stato riabilitato a gennaio 2011, ma purtroppo proprio a seguito della truffa di cui sopra anche se nell'anno 2010 e poi 2011 avevo tentato di recuperare quell'assegno famoso non riuscendoci, pensavo che essendo l'assegno bloccato non poteva essere presentato per l'incasso.

A fine ottobre 2011 la banca mi protesta proprio per questo assegno per mancanza autorizzazione ad emettere assegni.

Le mie perplessità nascono dal fatto che:
1) trattasi di truffa per cui ho fatto denuncia ai carabinieri purtroppo successiva al protesto;
2) Irreperibilità del beneficiario truffatore.

Che cosa posso fare per ottenere la riabilitazione?

Il protesto per assegno emesso dopo revoca di sistema ha valenza diversa da quello per mancanza di provvista

In realtà la sua è stata una fortuna: se non le fosse stata revocata l'autorizzazione ad emettere assegni, l'assegno sarebbe stato messo all'incasso. Ben difficilmente la banca avrebbe accettato ed adempiuto, infatti, alla revoca del pagamento di un assegno evidentemente post datato. Anche perché la revoca non ha alcun valore se inviata via fax.

E quindi, in mancanza di provvista sarebbe stato protestato con codice 20.

La denuncia di truffa non le avrebbe evitato il protesto neanche se fosse stata presentata prima.

Non è comunque prevista riabilitazione per codice 17 - Assegno emesso in data posteriore a quella di iscrizione in archivio di sanzioni e divieti comportanti interdizione all'emissione di assegni (articolo10-bis, lettera C., legge 386/90)

10 ottobre 2012 · Ludmilla Karadzic

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , , , ,

consigli e tutela del debitore - domande e risposte, contratti di prestito microcredito e usura e sovraindebitamento - domande e risposte, protesti e protestati - domande e risposte

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su protestato per assegno emesso senza autorizzazione. Clicca qui.

Stai leggendo Protestato per assegno emesso senza autorizzazione Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 10 ottobre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca