Cocktail chimico?

Formaldeide, ftalati, solventi (toluene), sostanze organiche alogene, acrilati: sono diversi esempi di molecole tossiche che si possono trovare nei cosmetici, in particolare smalti per unghie, rossetti, deodoranti, shampoo, saponi e creme idratanti. Queste sostanze sono sospettate di favorire le allergie, di perturbare il sistema endocrino e di danneggiare gli organi interni e il sistema nervoso. Per i prodotti di cura corporea e per i cosmetici, non esistono marchi ufficialmente riconosciuti Si trovano però, sul mercato alcuni marchi che rispettano criteri ecologici e sociali o unicamente ecologici.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.