Il registro informatico dei protesti

I protestati vengono inseriti, iscritti e pubblicati in uno speciale elenco o registro informatico dei protesti  tenuto e curato presso tutte le camere di commercio ex legge numero 480/1995, cui chiunque può accedere pubblicamente. La iscrizione nel registro o elenco dei protestati dura 5 anni, salvo la previa cancellazione del protestato che avviene saldando l'intero debito sotteso al titolo di credito oggetto del protesto.

In base a tale logica fino a qualche tempo fa era impossibile erogare prestiti anche personali a protestati perchè all'istituto di credito bastava (e basta) una semplice visura del registro protestati per vedere la presenza o meno del richiedente il finanziamento nell'elenco dei protestati.

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su il registro informatico dei protesti. Clicca qui.

Stai leggendo Il registro informatico dei protesti Autore Ludmilla Karadzic Articolo pubblicato il giorno 21 ottobre 2008 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria problematiche dei protesti e dei protestati Inserito nella sezione protesti e protestati del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

1 6 7 8

Contenuti suggeriti da Google

Altre info