Salve, vi contatto in merito ad una cartella esattoriale di equitalia, derivante da più violazioni del cds

  • tuckville 1 novembre 2013 at 20:10

    Salve,
    vi contatto in merito ad una cartella esattoriale di Equitalia, derivante da più violazioni del cds.
    La cartella in oggetto (unica) deriva precisamente da ben n. 4 multe ke mi sono state elevate in date differenti.
    1 - Mi chiedo a questo punto, in primo luogo se sia lecito che Equitalia m'invii un unica cartella relativa a più multe e se ciò eventualmente non possa costituire motivo di nullità della cartella.
    2 - Volendo inoltre procedere al ricorso per decorrenza dei termini, essendo finora solo 2 le multe prescritte, mentre le rimanenti sono ancora in decorrenza, mi chiedo quale sia il modo migliore di procedere: posso avviare ugualmente il ricorso della cartella in riferimento alle 2 multe più vecchie già prescritte o devo necessariamente attendere la prescrizione di tutte e 4 le multe prima di procedere col ricorso!?
    3 - Ultimo punto, riguarda la possibilità di fare ricorso anchee se sono oramai decorsi i 60 gg. dalla notifica della cartella esattoriale....c'è ancora questa possibilità in riferimento a delle multe vecchie ke sono in parte oramai prescritte, come nel mio caso!?
    Spero di essere stato sufficientemente chiaro vista la complessità del caso, non avrò problemi eventualmente a fornirvi ulteriori informazioni se necessario.
    Vi ringrazio in anticipo,

    E.V.

    • Simonetta Folliero 2 novembre 2013 at 03:51

      Purtroppo, inutile entrare nel merito di altre questioni da lei accennate. La cartella esattoriale va tassativamente impugnata nel termine di 60 giorni dalla sua notifica.

1 2

Torna all'articolo

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info