La notifica della cartella esattoriale - a cosa serve

Affinché la cartella esattoriale possa spiegare i suoi effetti (ossia costituire valido titolo esecutivo) nei confronti dei contribuenti debitori, occorre che essa sia regolarmente notificata.

Per i ruoli emessi prima del 1 luglio 2005 , il termine di notifica era di cinque mesi dalla consegna del ruolo. La promulgazione della Legge 311/2004 ha modificato (innovando l'articolo 25 del DPR 602/1973) il termine di cui sopra, stabilendo che per i ruoli emessi successivamente al 1 luglio 2005 è fatto obbligo al concessionario, a pena di decadenza , di notificare la cartella esattoriale:

  1. per i ruoli ordinari: entro l'ultimo giorno del dodicesimo mese successivo alla consegna del ruolo;
  2. per i ruoli straordinari: entro l'ultimo giorno del sesto mese successivo alla consegna del ruolo;
  3. per i ruoli spontanei: entro l'ultimo giorno del secondo mese successivo alla consegna del ruolo.

La novità introdotta dalla Legge 311/2004 consiste, pertanto, nella introduzione del principio di decadenza , secondo il quale la cartella esattoriale deve essere notificata entro una data certa .

Infatti la normativa precedente, già oggetto di censure sia da parte dei giudici di merito che della Corte Costituzionale, non prevedeva un termine perentorio per la notifica della cartella nei confronti del contribuente (se non nel termine di prescrizione decennale del ruolo) lasciandolo esposto indefinitamente all'azione esecutiva del concessionario.

Si precisa che il termine di cinque mesi (per i ruoli consegnati antecedentemente al 1 luglio 2005) non si applica ai ruoli consegnati antecedentemente al 31 luglio 2002, per i quali i concessionari avrebbero dovuto notificare le cartelle esattoriali entro lo stesso termine del 31 dicembre 2002.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , , , , , , , , , , , , , , ,

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la notifica della cartella esattoriale - a cosa serve. Clicca qui.

Stai leggendo La notifica della cartella esattoriale - a cosa serve Autore Paolo Rastelli Articolo pubblicato il giorno 17 agosto 2013 Ultima modifica effettuata il giorno 1 maggio 2017 Classificato nella categoria cartella esattoriale - prescrizione e decadenza Inserito nella sezione prescrizione dei debiti del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca