I RUOLI ESATTORIALI - COSA SONO

Il ruolo consiste in un elenco analitico dei debitori e delle somme da essi dovute (contributi, sanzioni ed interessi). Esso viene formato dalla sede di competenza per consentire la riscossione per mezzo del concessionario. Una volta formato, il ruolo va consegnato, per il tramite del Consorzio Nazionale dei Concessionari (C.N.C.), al concessionario territorialmente competente.

La data di consegna dei ruoli rappresenta il momento da cui decorrono, per il concessionario, i termini entro cui  effettuare la notifica della cartella.

Il concessionario emette la cartella esattoriale sulla base del ruolo che dovrà restituire, timbrato, in via telematica alla sede emittente.

I ruoli si distinguono in ordinari e straordinari . Questi ultimi si formano quando vi è il fondato pericolo per la riscossione.

Ogni contribuente rappresenta una partita o una quota iscritta a ruolo; ogni partita, distinta per ciascuna gestione contributiva, contiene i crediti vantati nei confronti del contribuente. All'interno di ogni partita, i singoli crediti costituiscono gli articoli del ruolo (Circ. 224 del 21/12/1999).

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su i ruoli esattoriali - cosa sono.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.