Possono pignorare la casa dei genitori del debitore?

Salve dottore, le faccio questa domanda perchè ho trovato questo forum per caso e sono rimasto davvero soddisfatto per la sua sapienza e cordialità nel rispondere alla gente che è in difficoltà. Circa tre anni fa ho fatto un prestito bancario con rate abbastanza alte e che pago regolarmente, circa due anni fa invece ne ho fatto un altro con rate più basse da una finanziaria, e che da un anno non riesco più a pagare, inoltre sempre due anni fa ho fatto anche un finanziamento piccolo, per l'auto e purtroppo non riesco più a pagarlo da circa un anno. Ora vi chiedo, siccome mi sono licenziato un anno fa per problemi personali, e quindi non possono intaccare la mia busta paga non avendola, l'auto l ho venduta e quindi non ce l ho, possono intaccare la casa dove risiedo dalla nascita e cioè quella dei miei genitori anche se non è intestata a me? E poi posso scendere a patti con le finanziare firmandogli ad ognuna una tratta unica, dove io fra 3 mesi potrei pagargli tutto?, visto che sto aspettando una somma che mi verrà versata in quella data? Dottore so già che la mia domanda è lunghissima, ma so anche che non avrei il coraggio di farla a qualcun altro direttamente, la ringrazio anticipatamente, “Grazie”!!!!

risponde antonio iuri donati

In questo momento i Suoi creditori non possono aggredirLa, se non con un pignoramento mobiliare (dei mobili della Sua residenza), a meno che non riesca a dimostrare in qualche modo che non appartengono a Lei.

Potrebbe essere utile cambiare in fretta residenza.

La strategia scelta di “scendere a patti” è buona, ma aspetti di avere l'effettiva disponibilità del denaro. In quel momento, Le consiglio di fare ad ogni creditore un'offerta a saldo e stralcio, essendo passato un anno ritengo che un 70% potrebbe essere accettato. Se il credito fosse stato ceduto (ma non credo) potrebbe osare anche di più.

Per fare una domanda sul come difendersi dalle società di recupero crediti e dagli agenti esattoriali, sui debiti in generale e su tutti gli argomenti correlati clicca qui.

9 maggio 2010 · Chiara Nicolai

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Raccolte di altri articoli simili - clicca sul link dell'argomento di interesse

, , , , ,

Approfondimenti e integrazioni

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su possono pignorare la casa dei genitori del debitore?. Clicca qui.

Stai leggendo Possono pignorare la casa dei genitori del debitore? Autore Chiara Nicolai Articolo pubblicato il giorno 9 maggio 2010 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria consigli e tutela del debitore - domande e risposte del sito la comunità dei debitori e dei consumatori italiani.

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


cerca