Conto corrente bancario: la portabilità è gratuita » Abbattuti anche i tempi per la definizione della pratica

A partire dal 2015, è stata introdotta, nel nostro ordinamento giuridico, la portabilità gratuita, ed in tempi decisamente più ristretti, del conto corrente bancario personale.

Per chi ancora non ne fosse a conoscenza, Il decreto legge 24 gennaio 2015 numero 3, il quale ha recepito la direttiva europea sui conti correnti 92/14 del 23 luglio 2014, stabilisce un termine massimo di 13 giorni, entro il quale le banche devono provvedere al passaggio di un conto corrente, su richiesta del cliente.

Da un po' di tempo a questa parte, dunque, cambiare è più facile e, in più, non ci sono spese da sostenere per la portabilità del conto corrente.

Scopriamo le novità nei paragrafi successivi.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su conto corrente bancario: la portabilità è gratuita » abbattuti anche i tempi per la definizione della pratica.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.