La fase finale: stipula del contratto Rc auto

Riepiliamo: Come prima cosa è bene assicurarsi di possedere tutti i documenti necessari per assicurare il veicolo.

Successivamente, bisogna effettuare la scelta della compagnia assicurativa.

E' possibile decidere se effettuare una ricerca intensiva sul sito dell'Ivass, scegliere una compagnia diretta online, un punto vendita tradizionale, un intermediario o farsi un'idea sui siti di comparazione presenti nel web.

In seguito, dopo aver scelto la compagnia assicurativa con cui stipulare la polizza rc auto, al momento della conclusione del contratto bisogna ottenere la seguente documentazione contrattuale:

  • fascicolo informativo (contenente nota informativa, glossario e condizioni di assicurazione);
  • informativa privacy;
  • informativa sull'intermediario assicurativo (modello 7A, modello 7B);
  • modulo di adeguatezza;
  • certificato, contrassegno e carta verde;
  • contratto.

Le copie dei documenti su descritti devono esser sottoscritti dall'impresa assicurativa e dall'intermediario e chiaramente dal contraente
.
Ogni contraente potrà controllare GRATUITAMENTE da settembre la propria posizione assicurativa sul sito internet dell'impresa assicurativa, attraverso l'accesso ad un'area riservata.

In particolare per ogni polizza si dovrà poter leggere:

  • le coperture assicurative in essere;
  • le condizioni contrattuali sottoscritte;
  • lo stato dei pagamenti dei premi e le relative scadenze;
  • per le polizze vita, incluse le polizze unit linked e index linked e per le operazioni di capitalizzazione anche il valore di riscatto della polizza;
  • per le polizze vita unit linked e index linked anche il valore della posizione sulla base della valorizzazione corrente delle quote o del valore di riferimento;
  • per i contratti di responsabilità civile per la circolazione dei veicoli a motore anche l'attestazione sullo stato del rischio;
  • indicazione dei massimali;
  • indicazione del valore del bene oggetto di copertura;
  • la data di scadenza;
  • l'importo dei premi in scadenza.

Le imprese dovranno pertanto fornire agli assicurati le credenziali di accesso, inserire in modo ben visibile l'area di accesso riservata, e predisporre un' informativa per gli assicurati per spiegare le modalità di ricezione delle credenziali di accesso all'area riservata, con user e password.

Dovranno entro 60 gg dalla data di entrata in vigore adeguare il sito internet per i contratti nuovi, e predisporre un piano di aggiornamento da completare entro il 31 dicembre 2013, per l'implementazione delle informazioni previste dal Provvedimento Ivass da realizzare non oltre il 30 giugno 2014.

15 novembre 2013 · Giovanni Napoletano

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su la fase finale: stipula del contratto rc auto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.