Pignoramento immobiliare e vendita dell'immobile espropriato: il limite è di tre aste a vuoto

Per quanto riguarda il pignoramento immobiliare e la vendita dell'immobile espropriato, il limite è di tre aste a vuoto.

Per quanto riguarda la vendita degli immobili pignorati, d'ora in avanti, se la casa non viene venduta dopo il terzo tentativo di ribasso, la procedura esecutiva si chiude e il bene ritorna nella completa disponibilità del proprietario.

Con la riforma, infatti, nel caso in cui la vendita sia affidata a un commissionario (che è attualmente la regola), il numero complessivo dei tentativi di vendita non può essere superiore a tre, ciascuno con un ribasso di un quarto rispetto al precedente prezzo.

In questo modo diventa assai più facile liberare l'immobile del debitore dal pignoramento e dall'ipoteca.

In ogni caso il giudice, al terzo tentativo di vendita andato deserto e in mancanza di istanze di assegnazione, ha la facoltà di fissare un prezzo base inferiore al precedente fino al limite della metà.

La quarta asta è quindi un'ipotesi del tutto eventuale.

Il nuovo decreto legge prevede l'esecuzione a cura del custode secondo le disposizioni del giudice, anche senza l'osservanza delle formalità previste per l'esecuzione per consegna o rilascio.

Gli interessati all'asta che intendono presentare un'offerta di acquisto avranno il diritto di esaminare i beni in vendita entro sette giorni dalla richiesta.

La richiesta dovrà essere inoltrata attraverso portale delle vendite pubbliche.

Tutta la procedura dovrà durare massimo sei mesi: addio, dunque, ad aste lunghe interminabili decenni.

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento immobiliare e vendita dell'immobile espropriato: il limite è di tre aste a vuoto.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.