Pignoramento veicolo: Cattivo pagatore?

Pignoramento del veicolo da ufficiale giudiziario

Per il mancato pagamento di due mensilità di affitto il proprietario del'immobile ha richiesto lo sfratto.

Con l'aggiunta delle spese giudiziare, avvocato ecc. Ci siamo trovati a dover pagare la cifra di 4130 euro, somma che la mia famiglia non dispone.

Passato il termine di 10 giorni l'ufficiale giudiziario si e presentato a casa e ha pignorato l'auto (che essendo vechia il valore non supera 500 euro) lasciandola però nella custodia di mio marito per altri 10 giorni. Noi ci siamo messi in contatto con l'avvocato del creditore offrendogli un quinto dello stipendio di mio marito (l'unico stipendio in nostra casa). Una volta firmato l'accordo e visto che il nuovo termine di 10 giorni non è ancora trascorso mio marito, qui debitore, risulterà mal pagatore o simile?

Voglio dire, questo brutto episodio della nostra vita ci impedirà in un futuro di chiedere un mutuo e sperare un esito positivo? In più, se il creditore non acceterà il quinto dello stipendio (ancora il suo avvocato non ci ha dato una risposta)e visto lo scarso valore dell'auto, potrà pignorare l'immobile di nuda proprietà di mio marito in cui però non abitiamo noi, ma solo la sua madre quindi un altro nucleo familiare?

Vagando sul net ho visto che la somma residua dovrebe essere almeno di 8000 euro. E' vera questa informazione?

Da debitore a cattivo pagatore

In linea generale, gli eventi pregiudizievoli che trasformano i debitori in cattivi pagatori sono:

  1. il mancato pagamento di una o più rate di un finanziamento che porta il credito nello stato di sofferenza;
  2. la sospensione dei pagamenti di una o più rate del finanziamento che porta il credito nello stato di incaglio;
  3. il ritardato pagamento di una o più rate relative ad un finanziamento;
  4. l'accertamento, anche ai fini contabili e fiscali, inerente l'impossibilità di recuperare gli importi a credito, con il contestuale passaggio del credito stesso nello stato di inesigibilità;
  5. il protesto, ovvero l'atto pubblico che fa fede dell'avvenuta presentazione di un titolo (assegno o cambiale) e del suo mancato pagamento;
  6. il provvedimento di revoca del libretto di assegni o della carta di credito o del bancomat;
  7. la sentenza fallimento;
  8. il precetto e l'azione esecutiva di pignoramento mobiliare o immobiliare (informazioni dettagliate e aggiornate anche su sequestri, ipoteche e citazioni da tribunale).

Naturalmente, per quel che riguarda l'ultimo punto, l'attenzione maggiore, da parte delle Centrali Rischi che si occupano di raccogliere informazioni sugli eventi pregiudizievoli inerenti i cattivi pagatori, è focalizzata sugli atti che riguardano beni immobili.

Inoltre, e questa potrebbe essere per lei ancora un'altra buona notizia, gli eventi pregiudizievoli sono solitamente quelli in cui gli attori (i soggetti che procedono) sono banche, finanziarie e concessionarie di riscossione dei tributi (Equitalia et similia). Quasi mai si tratta di privati.

18 settembre 2012 · Simonetta Folliero

Richiedi assistenza gratuita sugli argomenti trattati nell'articolo

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su pignoramento veicolo: cattivo pagatore?.

Commenti e domande dei lettori

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.