Finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento

Nel 2002 ho attivato un finanziamento presso una società finanziaria facendo porre la firma anche dalla mia convivente, come garante.

Il finanziamento non è stato saldato.

Telefonicamente sono stato raggiunto nel 2011 e mi è pervenuta richiesta di pagamento perchè da li a poco sarebbe caduto in prescrizione.

Ora il debito è stato ceduto ad una società di recupero crediti quest'anno che sta tartassando telefonicamente la mia ex convivente ed ora anche me.

Siamo entrambi a partita iva.

Rischiamo qualche sanzione o pignoramento?

Assistenza gratuita, briciole di pane e commenti

Richiedi assistenza gratuita o ulteriori informazioni su finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento. Clicca qui.

Stai leggendo Finanziamento non rimborsato e rischio pignoramento Autore Marzia Ciunfrini Articolo pubblicato il giorno 15 novembre 2012 Ultima modifica effettuata il giorno 19 giugno 2016 Classificato nella categoria pignoramento - domande e risposte

Per porre una domanda sul tema trattato nell'articolo e visualizzare il form per l'inserimento, devi prima autenticarti cliccando qui. Potrai anche utilizzare le icone posizionate in basso nel pannello di registrazione, che ti consentiranno l'accesso diretto con un account Facebook, Google+ o Twitter.

Contenuti suggeriti da Google

Altre info