Pignoramento grazie all'accesso all'anagrafe dei rapporti finanziari ed ai registri immobiliari

Con le recenti nuove norme, ufficiale giudiziario e creditore hanno libero accesso all'Anagrafe dei Rapporti Finanziari ed ai registri immobiliari.

Grazie all'accesso all'anagrafe dei rapporti finanziari, il creditore potrà sapere quanti conti correnti, e presso quali istituti, possiede il debitore.

Non solo. Il creditore potrà conoscere l'ammontare e ogni movimentazione "sospetta" da sottoporre eventualmente a revocatoria: si pensi alla chiusura del conto con spostamento delle somme su un altro rapporto intestato a un parente.

Risultato: i creditori non avranno più bisogno di incaricare le agenzie investigative, poiché potranno chiedere la consultazione dell'anagrafe direttamente all'ufficiale giudiziario.

Il creditore potrà altresì effettuare una visura immobiliare per verificare se il debitore è titolare di immobili o quote di immobili.

Offri il tuo contributo alla visibilità di indebitati.it

Ti chiediamo di contribuire ad accrescere la visibilità di indebitati.it cliccando su una delle icone posizionate qui sotto: per condividere, con un account Facebook, Google+ o Twitter, il contenuto di questa pagina oppure per iscriverti alla newsletter o al feed della comunità. Qualora lo preferissi, puoi seguirci sui social cliccando qui. Un grazie, per la tua attenzione, dallo staff.

condividi su FB condividi su G+ condividi su Twitter iscriviti alla newsletter del blog iscriviti al feed RSS degli articoli del blog forum

Altre info

staff e collaboratori
privacy e cookie
note legali
contatti


Cerca